Questo scritto appartiene alla raccolta “Cronache sospese”, a questo link l’introduzione

DETRITO 15.8.2018

Qui si sta bene. il fianco asciutto. la tenda scivola tra i vetri della finestra. danza di bianco e trasparenze. a un passo dagli ulivi e dall’azzurro. il ventilatore soffia tra le orecchie vento netto. sono beato. un fico morbido e fragrante. un sorso fresco di cioccolata. il rosso fragola delle lenzuola emana il suo odore nuovo. un quadro d’oro appeso mi ricorda i santi e lui ch’è luce del mondo. poco più a destra un rettangolo di metafisica. tra due lune una geometria di bronzo. 

Non saprei meglio descrivere la stanza del benessere. al contempo spazio e momento in divenire di questo ferragosto ancora in corso. le pareti sono bianche l’intonaco è incerto talvolta se resistere o sfaldarsi e precipitare al suolo. facendosi fine come farina o talco.  c’e uno specchio piuttosto inutile al suo scopo. mi specchia e quindi non rimanda alcuna immagine speciale. la sua forma però è bella una sorta d’arpa doppia. lo fregia una voluta di foglie e alloro per contrasto di lucido e d’opaco. i comodini hanno i pomoli superbi strizzano l’occhio alle abat jour di legno. mentre piove polvere dal paralume in tela. ecco ho confessato tutto. mancano all’appello solo la bottiglia vuota d’acqua le pastiglie in blister barattoli di smalti variopinti comprati più per omaggio al colore che per l’uso convenzionale. vi regalo il mio spicchio di pace. il profumo del mare. i pensieri per come affollano la mente. disorganici e festanti. dura poco il volo. quanto basta a farsi l’una. l’orologio stanco non perdona. segna l’ora indefettibile del pranzo. ma senti…

Si oscura il cielo intanto e tuona. un tuono pieno e vivace quel tanto che basta a dire sono qui. io esisto e sono tuono per fosco scontro di nuvole. e sono ancora qui per tuo tramite su questo foglio esisto oltre il mio tempo vitale. quei cinque secondi a me concessi di rimbombo. a scoppiare la mia natura buona. dopo di me nemmeno piove. l’estate ancora dura. l’Acheronte tace.