Tag

, ,

Una poesia di Francesco Palmieri, tratta dal libro di recente pubblicazione IL MALE NASCOSTO edito Terra d’ulivi edizioni.

mi avvolgo di silenzio
 
non vale una parola
questo stare al mondo
(se il mondo è questo stare
nell’ultima notizia
di sconosciute morti
e poi dormire ancora
senza aspettarsi sogni
ma un poco di letargo
coperto dalla neve)
 
ho già in corpo anni
e attese d’altrimondi
ma mi è rimasto questo
che neanche dio ha sanato
 
e allora mi lascio andare
a un giro di stagioni
 
che passi anche febbraio
e poi pure marzo e aprile,
a maggio rivedrò le rose
e torneranno in strada
le gonne sul ginocchio

e sarà donna e rosa
il senso di ogni cosa

Francesco Palmieri

 

Annunci